09/06/2018 - 09/06/2018
La commissione Folklore dell’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino presenta la Gara dei Musici e Sbandieratori, sabato 9 giugno, e la sfilata del Corteo Storico, domenica 17 giugno.
La commissione Folklore dell’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino presenta la Gara dei Musici e Sbandieratori, sabato 9 giugno, e la sfilata del Corteo Storico, domenica 17 giugno.


Meno 2 alla Gara dei Musici e Sbandieratori in programma sabato 9 giugno alle ore 21.00 presso piazza del Comune. Tante le conferme come la giuria, che per il quinto anno consecutivo, che sarà della Lega Italiana Sbandieratori (Lis) e l’allestimento della piazza con gli Sbandieratori e Musici che si esibiranno di fronte a Palazzo San Michele. Tra le novità l’accordo con i circoli fotografici castiglionesi per la realizzazione di scatti esclusivi a fini promozionali della rievocazione storica. Oltre al Drappo per il Palio dei Rioni, dipinto dall'artista fiorentina Paola Imposimato, verrà presentato il Drappo per il paliotto, Memorial Beppe Gentili detto “Ciancone” che si correrà sabato 16. Il Corteo Storico di domenica 17 giugno avrà inizio alle ore 15.30 in piazza del Comune con il raggruppamento delle sfilate dei tre rioni. Una volta completato lo schieramento usciranno i figuranti dal Comune e verrà letto il bando. Alle ore 16.10 è prevista l’uscita da piazza del Comune verso via San Michele da parte della sfilata che percorrerà il seguente tragitto: via San Michele, Piazza del Collegio, Via Roma, Via Dante, Corso Italia, Piazza San Francesco. Alle ore 17.45 in piazza San Francesco terminerà la sfilata dei figuranti dei Rioni. Sempre dalla piazza si muoverà la sfilata di una 40tina di figure storiche, rappresentano il potere politico e giuridico dell’epoca, che accompagnati da armigeri e musici oltre che dall’araldo faranno il loro ingresso in piazzale Garibaldi dove alle ore 18.35 ci sarà la lettura del bando. Con lo scoppio del primo mortaretto, ore 19.00, entreranno i cavalli nel tondo di piazzale Garibaldi. Quest’anno per la prima volta è prevista la presenza di 4 cavalieri, due rappresentanti della Polizia Municipale in alta uniforme e due rappresentanti della Protezione Civile (quest’ultimi facenti parte della ASD Cavalieri per Caso in Valdichiana) che da Piazza San Francesco scorteranno fino a piazzale Garibaldi sia il Gonfalone del Comune che il Drappo del Palio insieme alla sfilata di figure storiche.
“I mesi che precedono prima la Gara dei Sbandieratori e Musici e poi il Palio dei Rioni sono sempre densi d’impegni e di riunioni. L’obiettivo è quello di dare lustro al paese realizzando una rievocazione storica sempre migliore sia nelle sue regole che nella partecipazione” dichiara Andrea Sereni, coordinatore della commissione Folklore dell’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino.