14/03/2018
Targa ricordo ai coniugi Peruzzi per i loro “primi” 45 anni di attività nel tomaificio “Il Castello”.
Targa ricordo ai coniugi Peruzzi per i loro “primi” 45 anni di attività nel tomaificio “Il Castello”.


 
Una vita dedicata alla loro più grande passione, realizzare tomaia per calzature di qualità.
Stiamo parlando di Morena Angori e Agostino Peruzzi i titolari del tomaificio “Il Castello” che ha aperto i battenti negli anni 70 e che ora vede, nella conduzione dell’azienda, la compartecipazione anche dei figli Giovanna e Francesco.
Ieri il sindaco Mario Agnelli ha consegnato ai coniugi Peruzzi una targa ricordo dei “primi” 45 anni di attività.
Negli anni il tomaifico è cresciuto sia nella struttura che nelle commesse.
Infatti, da via Adua dopo qualche anno si è spostato a Montecchio Vesponi dove, negli ultimi anni, si è specializzato nella tomaia per calzature  di alta moda per un prestigioso marchio fiorentino.
“Il tomaificio ‘Il Castello’ rappresenta un orgoglio sia per Castiglion Fiorentino che per il settore calzaturiero italiano. Benché un’azienda,  all’interno della struttura di Montecchio si lavora come un laboratorio artigianale con cura e maestria affichè l’oggetto in questione si trasfromi in una piccola ‘opera d’arte’. Gli artigiani e con loro le piccole e medie aziende rappresentano la ricchezza dell’Italia dal punto di vista economico ma anche culturale inoltre svolgono un ruolo centrale anche nel fornire istruzione e formazione professionale sul posto di lavoro, due fattori di grande rilevanza per la transizione dalla scuola al mondo del lavoro e per garantire una forza lavoro qualificata, soprattutto in un periodo di alta disoccupazione giovanile” ha sostenuto il sindaco Mario Agnelli.