13/03/2018
Insieme per Crescere di Confartigianato con Maria Rita Parsi Appuntamento il 23 marzo a Castiglion Fiorentino
  Insieme per Crescere di Confartigianato con Maria Rita Parsi Appuntamento il 23 marzo a Castiglion Fiorentino


Sarà Maria Rita Parsi, la nota psicopedagogista e psicoterapeuta di fama nazionale, la protagonista dell'appuntamento di Castiglion Fiorentino di “Insieme per Crescere”, la scuola per genitori di Confartigianato Arezzo.
La serata è in programma al Teatro Comunale il 23 marzo prossimo, con inizio alle 20,45, e verterà particolarmente sul rapporto delle nuove generazioni, in primis gli adolescenti, con le nuove tecnologie, internet e i social media e la loro sempre più diffusa tendenza alla vita in una realtà virtuale e all'isolamento sociale. Un tema sul quale Maria Rita Parsi si è ripetutamente soffermata ed ha scritto un libro, intitolato Generazione H.
“Ormai non riescono a stare senza – spiega Maria Rita Parsi – che da anni studia il problema del complesso rapporto tra nuove generazioni e nuove tecnologie informatiche. Vivono immersi nello schermo dello smartphone – continua - o in quello del pc, perennemente connessi tra loro e con il mondo, ma spesso sconnessi dalla realtà. Sono le nuove generazioni, nativi digitali e cittadini virtuali del mondo intero, a tavola, a scuola, al cinema, al bar, non se ne separano mai”.
“Senza arrivare agli estremi della sindrome di Hikikomori - continua l’esperta - l’H del titolo del mio libro, appunto “Generazione H” - fenomeno nato in Giappone che riguarda ragazzi che si chiudono nella loro stanza e vivono solo in rete, senza lavorare, né studiare, completamente staccati dai genitori, dagli amici, dalla realtà - la pervasività del virtuale nella vita dei giovani pone il dilemma su come relazionarsi e come vigilare affinché i limiti non vengano superati”.
“Dobbiamo lavorare tutti insieme – afferma la Parsi - genitori, insegnanti ed educatori, per proteggere il capitale più grande, il benessere psicofisico dei giovani: le storie di ragazzi che hanno rischiato di perdersi nel mondo virtuale mostrano i pericoli dell'uso incontrollato del web, ma dimostrano anche che affrontarli senza demonizzarlo è possibile, e indispensabile”.
"E' con entusiasmo che la nostra Banca ha raccolto l'invito a sostenere una così utile ed importante iniziativa. Siamo convinti - dichiara Roberto Calzini, Direttore Generale di Banca Popolare di Cortona - che questa iniziativa potrà rappresentare una risposta concreta per affrontare con qualche strumento in più il mestiere più difficile del mondo: essere genitori ed educatori in un contesto sociale e culturale nuovo ed in continua e rapida evoluzione. Crediamo altresì - aggiunge Roberto Calzini - che investire nella Famiglia, primo nucleo della nostra società, sia un dovere di tutti, perché è in gioco il nostro futuro di esseri umani consapevoli e liberi portatori della propria ricchezza individuale, finalizzata alla costruzione dello sviluppo sociale ed economico delle nostre comunità."
La serata che vedrà protagonista la Parsi è stata illustrata durante una conferenza stampa tenuta oggi nella sede di Confartigianato ad Arezzo.
Vi hanno preso parte Mauro Giovagnoli, segretario provinciale di Confartigianato, il responsabile rete commerciale di Banca Popolare di Cortona, che ha sponsorizzato l'evento, Carlo Burbi, e l'assessore del Comune di Castiglion Fiorentino, Silvia del Giudice.
 
“Siamo ormai arrivati alla nona edizione della nostra scuola per genitori e anche stavolta – Spiega il segretario provinciale di Confartigianato Mauro Giovagnoli – abbiamo cercato di individuare temi e protagonisti che potessero offrire spunti di riflessione ai genitori e a quanti sono impegnati nei diversi ruoli di educatori. Sappiamo quanto è difficile rapportarsi oggi con i figli, specie se adolescenti, e quanti pericoli sono in agguato in un mondo come il nostro, che vede nuove tecnologie e nuove opportunità, per molti aspetti positive, ma comporta anche tanti rischi nuovi che è bene imparare ad affrontare con l'approccio giusto. Ci auguriamo di aver colto nel segno – conclude Giovagnoli – e di riuscire ad offrire strumenti utili ai genitori e agli educatori e il tema che affronterà Maria Rita Parsi ci è sembrato in questo senso di stringente attualità.”
 
Gli incontri di “Insieme per Crescere” saranno a numero chiuso, pertanto è importante iscriversi per tempo utilizzando l'apposita scheda. Per informazioni e iscrizioni contattare Confartigianato al numero 800 352203