07/11/2019
Castiglion Fiorentino in prima linea insieme agli agricoltori contro l’invasione di cinghiali e animali selvatici.
  Castiglion Fiorentino in prima linea insieme agli agricoltori contro l’invasione di cinghiali e animali selvatici.


 
Anche il comune di Castiglion Fiorentino partecipa alla manifestazione organizzata da Coldiretti a Roma per sensibilizzare il Governo contro l’invasione dei cinghiali e degli animali selvatici ormai arrivati anche dentro le città. Insieme al Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci e Raffaello Betti, Direttore Coldiretti Arezzo, migliaia di agricoltori, allevatori, cittadini, esponenti istituzionali tra cui  anche l’assessore all’Agricoltura Francesca Sebastiani.  Solo qualche mese fa proprio a Castiglion Fiorentino l’ennesimo episodio che ha visto un agricoltore, mentre era alla guida della sua macchina, scontrarsi con un cinghiale. Per fortuna nulla di grave per la persona ma questo incidente è l’ulteriore testimonianza di un pericolo sempre crescendo sia per il territorio che per la popolazione. Il territorio, ricco di produzioni agroalimentari, sta subendo, infatti, da anni gravi perdite economiche dovute ad un numero smisurato di ungulati presenti. “Pericoli concreti per la salute dei cittadini e la loro sicurezza, quindi, che vanno affrontati con decisione. Bisogna avviare un piano straordinario al quale partecipino tutti gli attori istituzionali e non solo per rendere più efficaci e puntuali i piani di contenimento contro la proliferazione dei cinghiali” dichiara l’assessore all’Agricoltura, Francesca Sebastiani