07/09/2019
Tolleranza zero verso chi getta oggetti dai finestrini delle macchine.
 Tolleranza zero verso chi getta oggetti dai finestrini delle macchine.


Gettavano dal finestrino della macchina in movimento gli incarti di alcune confezioni di alimenti. Per questo motivo l’auto con a bordo una famiglia italiana è stata fermata dalla pattuglia della Polizia Municipale, in azione durante un normale servizio di controllo del territorio. Quello che è sembrato strano, fanno sapere dal Comando di Polizia Municipale, è l’incredulità della famiglia in questione di fronte all’evidenza dei fatti. La stessa non sapeva che fosse punito con una sanzione pecuniaria (da un minimo di 25 euro ad un massimo di 105 a seconda della gravità) ed una accessoria quale il ripristino dello stato dei luoghi. “Ho chiesto agli agenti della Polizia Municipale di non essere tolleranti nei confronti di coloro che  gettano oggetti dal finestrino macchiandosi del gesto sanzionato dall’articolo 15 del Codice della Strada. Oltre che essere un gesto d’inciviltà gli oggetti abbandonati lungo il ciglio della strada come pacchetti di sigarette o bottiglie di acqua permangono a lungo nell’habitat deturpando il paesaggio e, forse ancor peggio, inquinando il nostro ambiente. Basta essere più accorti e  rispettare i normali comportamenti di buona educazione per rendere il nostro territorio più vivibile per noi e le generazioni future” ha concluso il sindaco Mario Agnelli.